L’anemometro

Il vento non si vede, non ha odore né sapore, però è un’importante fonte di energia e quindi è necessario misurarlo. Ma come si fa?
Guarda questo video che spiega il funzionamento dell’anemometro, lo strumento che misura la velocità del vento, e scopri come costruirne uno tutto tuo.

Materiali

  • 4 cucchiai di plastica
  • vaso
  • plastilina
  • biro
  • cappuccio di biro

(usa il cappuccio di una penna più grande e assicurati che ruoti liberamente sulla biro)

Costruzione
Crea una palla con la plastilina. Infila il cappuccio della biro al centro della palla. Inserisci i cucchiai. Cerca di dare alla turbina una forma regolare. Ora prepara la base. Appiccica altra plastilina sul fondo del vaso capovolto e infila la biro al centro. Assicurati che la struttura sia solida.  Appoggia la turbina sulla punta della biro e accertati che ruoti liberamente.

Esecuzione
Metti l’anemometro all’aperto e lascia che il vento faccia ruotare le pale.

Osservazione
In una giornata ventosa puoi contare quanti giri fanno le pale in un minuto e valutare la velocità del vento